Dal 2016, la rete Ginnastica Insieme lavora per promuovere la diversità nella ginnastica prescolare in tutta la Svizzera. Il nostro obiettivo è che le famiglie con bisogni speciali trovino la loro strada nelle offerte. Intendiamo i bisogni speciali come ad esempio sfide linguistiche e culturali, menomazioni, sfide finanziarie, sfide sociali ecc. Il nostro approccio si basa su un modello a 4 pilastri con i pilastri di coordinamento e comunicazione, networking, educazione e formazione, e ricerca. I programmi di ginnastica prescolare esistenti (ginnastica genitore-bambino, ElKi; ginnastica madre-bambino, MuKi; ginnastica padre-bambino, VaKi; ginnastica nonno-bambino, GroKi) per bambini di 3-5 anni accompagnati dai loro genitori o da un adulto che si occupa di loro si svolgono settimanalmente e sono gestiti da club di ginnastica. 

Sosteniamo attivamente i programmi di ginnastica prescolare che fanno parte della nostra rete e le famiglie nel processo di unione e promuoviamo l'uguaglianza di tutti i bambini nella nostra società già nella prima infanzia. Ci impegniamo per l'ulteriore sviluppo della ginnastica prescolare in tutta la Svizzera e offriamo sostegno, uno scambio di idee per la progettazione di lezioni, ulteriori opportunità di formazione e aggiornamenti Covid-19 per la ginnastica prescolare.

Attualmente fanno parte della rete 22 sedi di progetti con oltre 3'500 famiglie partecipanti nella Svizzera centrale, Zurigo, Svizzera orientale, Ticino e Grigioni. Inoltre, la nostra rete è attiva a livello nazionale e internazionale. Ci impegniamo per la diversità nella ginnastica prescolare e usiamo le sinergie quando è possibile.  La ginnastica insieme è una questione di cuore per noi. Ascolta ora il podcast Ginnastica Insieme.
 

«Non basta dire che le porte sono aperte.
Devi assicurarti che le persone trovino la loro strada.»
Lorenzo Milani, 1964
facebook Instagram

Il progetto è sostenuto da